TOGA TOGA TOGA!!

Impossibile non parlare del toga della scorsa serata: festa da urlo, anche in senso letterale, dato che al momento ho una voce non proprio in piena forma. Chi c’era c’era, chi non c’era non c’era, chi muore tace e chi vive si dà pace, chi mi conosce lo sa…non son più carabiniere. Nel senso che il dovere di cronaca vorrebbe che io facessi i nomi dei partecipanti, ma, pur dichiarandomi giornalista, come suggerito dal Nice per ovviare al politically correct, ometterò alcuni dettagli per focalizzarmi su aspetti più generali.

  • In primis sottilineiamo il bidonamento di Dregoth che è riuscito, non si sa come, a prendersi un’insolazione che l’ha costretto a letto. Questa vita frenetica ti sta debilitando, caro mio: non sei più er ghepardo d’una volta!
  • L’animazione della serata, curata dalla EdarTuz’s Factory Smile, è stata a azzeccata: giochi semplici divenuti esilaranti con la complicità dei partecipanti. Certo si faceva absuo di palloncini gonfiabili, ma ho superato la mia proverbiale paura per partecipare alla cagnara. Le foto potranno chiarire i dettagli.
  • Non sono mancati ne il cibo ne il beveraggio: stuzzichini veloci e freschi, anguria e ottime tortine hanno saziato gli appetiti, mentre pozioni a base di spumante e succo o rhum e coca hanno dissetato la combricola.
  • Onnipresenta la musica, quasi sempre di qualità, che ha toccato ogni genere musicale. Sottofondo vario durante i giochi, discomusic per il momento danzante, con l’immancabile performance di Goio sulle note di Saturday night fever. Classica baraonda per YMCA. Verso la fine nel tentativo di trovare pezzi ballabili che richiamassero la gente in pista, siamo caduti nel tunnel del riconoscimento delle canzoni stile Sarabanda. Ultimo ballo, nel momento dei saluti, I will survive.
  • I costumi: qui solo le foto possono rendere giustizia. Menzione speciale al Dritz, ricordo che la festa era anche in onore dei suoi primi 40 anni, che si è vestito da centurione romano: tunica rossa, corpetto di cuoio, calzari ed elmo. Tra i togati maschi la palma di migliore andrebbe data a Goio; le donne…Paola era bellissima, ma si sa che sono di parte…direi tutte promosse a pieni voti. Pecato non aver avuto una telecamera nel momento della vestizione dei ragazzi: Iglia ha litigato con il lenzuolo per 15 minuti prima di arrendersi e optare per una soluzione collage bicolor più funzionale; Yak ha avuto seri problemi con il costume affittato, vuoi perchè un po’ stretto, vuoi perchè probabilemente aveva scelto il modello matrona romana invece di quello oratore del foro. Alla fine si è risolto che il vestito matronale è stato indossato, con grazia, da Elisa, la quale ha ceduto il proprio telo allo sciagurato Yak.
  • Ultima ma non ultima citazione per Valentina, ottima padrona di casa come sempre. Mi stupisce ogni volta per come riesce a presentarsi alle persone che non conosce: l’avevo già notato quando introdussi Paola nell’ambiente del club e l’ho notato nuovamente ieri sera quando ha conosciuto Antonella. E’ veramente tagliata per questo tipo di relazioni, per di più pensando a quanto sia spontanea nel farlo.

Ora non ci resta che aspettare le foto: chi fosse interessato può chiedermi il servizio completo via mail, ma qualche anteprima ai miei lettori la darò comunque. In attesa del prossimo TOGA! lancio l’idea di un COUNTRY PARTY! con musica di tutte e due i generi: country e western.

Advertisements

One thought on “

  1. Dregoth says:

    Sono ormai un rottame che non riesce più neanche a giocare due ore a tennis a ritmi blandi… Cosa devo essermi perso, mi spiace moltissimo… Resto in attesa delle foto per potermi rodere ancora di più.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: