Discriminazione

Al TG5 hanno appena dato la notizia che in Irlanda una ditta assume esclusivamente non fumatori. Ogni protesta presentata da una parlamentare inglese è stata rimandata al mittente dicendo che non è stata violata nessuna legge. Qualcuno lamenta che l’Unione Europea non ha seguito il suo principio antidiscriminazione sociale.

Io mi chiedo: un fumatore può considerarsi un discriminato sociale? Discriminato forse, ma che sia una questione sociale direi proprio di no. Dopotutto darsi al fumo è una questione personale, non comparabile al sesso o alla razza, con cui uno ci nasce. Quasi quasi perchè non prendere esempio da questa azienda e sperare che togliendo la possibilità ai futuri fumatori di trovare un lavoro si forzino i giovani a non prendere questo brutto vizio. Io penso che questo tipo di pressione sociale sarebbe più efficace di tante campagne che si basano sul buno senso personale.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: