Editoria

Pare che un sottosegretario del governo abbia deciso di tagliare i fondi all’editoria italiana. Uh, grande scandalo e indignazione. E la pluralità d’informazione? Chi la garantirà ora se alcune testate sono a rischio chiusura?
Beh, se sono a rischio chiusura è perchè non vendono abbastanza copie al grande copie e si sostentano soltanto con gli aiuti di stato. Propongono quindi delle informazioni che alla gente non interessano, per cui, in un’economia di mercato, è giusto che chiudano. Meglio pochi ma buoni.

Advertisements

2 thoughts on “

  1. anonimo says:

    Giusto! Per esempio, anch’io ho avuto un blog per circa un anno, ma siccome non avevo finanziamenti pubblici e nessuno mi pagava per tenerlo aperto, l’ho chiuso.
    Così adesso mi appoggio al tuo… (che gaffe!)

  2. karagounis78 says:

    Nemmeno qui abbiamo finanziamenti pubblici. Noi qui si lavora per la sola gloria.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: