E un altro anno di lavoro giunge quasi al termine. [NdA. conteggio gli anni da un periodo di vacanza estiva all'altro.]
Sabato della prossima settimana si partirà per Naxos, Grecia, per la prima vacanza estiva fuori dall'Italia. Tuttavia non sento la tensione del pre-partenza, come se mancasse a voglia. Che strano: tre anni che attendo di tornare al mare e dieci giorni di assoluto riposo mi servono, da settembre dovrò lavorare sodo a ritmo pieno.

Temo che sia la mia solita sindrome della meta sconosciuta. Non ci sono mai stato, non so di preciso cosa trovo, se poi non mi dovesse piacere, magari qualcosa va storto,…E dire che tutte le altre volte alla fine è andata alla grande.

Dovrò resistere fino al primo giorno, poi presa confidenza mi scatenerò.
Speriamo.

Intanto è partita la preparazione del fascicolo "Cosa dice la scienza".

Advertisements

2 thoughts on “

  1. arimichan says:

    beh in effetti sentivo dire che Naxos è l'ìdeale x ritemprarsi! Credo che l'importante sia la compagnia e un buon numero di giorni ;-)Dai!!!

  2. karagounis78 says:

    La compagnia è la migiore. I giorni, 10, il minimo indispensabile. Sarà sole , mare, un buon libro e un block notes per gli appunti da riportare sul blog.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: