L'evoluzione di una società nel suo complesso ritengo debba misurarsi in termini di dinamicità.
Ci sono stati periodi storici in cui questo fermento dinamico ha raggiunto alti livelli. All'inizio esso si espletava come dinamismo territoriale, con nazioni e imperi che si allargavano, si facevano e si disfacevano. Quando fu raggiunto un equilibrio geografico il dinamismo trovò sfogo nel cambiamento di ordinamento sociale. Lotte di classe, rivoluzioni, dittature e democrazie, etc.

Ora anche questa fase pare chiusa a favore di un dinamismo sociale, in rapido sviluppo grazie ad internet. Però questa energia resta vincolata su un piano virtuale, come il mezzo che la veicola. Qualche spunto reale c'è ma è difficile prendere se e quanto potrà prendere piede. Ci sarà un nuovo grande cambiamento nella società? Tutta questa comunicazione ci avvicina da un lato ma ci allontana dall'altro, quello del mondo reale per giunta.

Io fantastico su una società in cui il dinamismo sia la chiave di volta. Dinamismo interconnesso di tutte e tre le componenti: geografico, politico, sociale.
Immagino una Terra in cui un individuo è libero di scegliere dove risiedere in base alle sue idee politiche e alle consuetudini sociali che vuole imporsi. La vera democrazia è scelta, in primis scelta del sistema stato che voglio mi governi. Ora io nasco italiano ma è l'ente stato che mi concede un determinato status di cittadino. Posso non riconoscere lo Stato, perché differisce dal mio sentire, ma solitamente ciò comporta brutte conseguenze. Non posso nemmeno espatriare con facilità, perché un nuovo Stato pur accogliendomi, non mi garantirà lo status immediatamente, in quanto suo estimatore. In questo dico che siamo una società statica.

Gli Stati sono espressione delle idee dei cittadini. potrebbero e dovrebbero essere riformati in continuazione. Stato=idea di governo, non territorio governato.
Sono concetti così fuori dagli schemi, rivoluzionari e radicali, che mi è difficile esprimerli chiaramente. Mi piacerebbe se qualcuno volesse chiedere delucidazioni in merito. Ma siamo solo nel campo delle utopie fantascientifiche.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: