Un buon blogger, uno veramente professional, dovrebbe avere sempre con sè un pezzo di carta ed una penna per poter appuntarsi le idee mentre sono belle fresche.
Perché i pensieri hanno il brutto vizio di disperdersi, svanire e magari non tornare. Farseli sfuggire è un vero peccato.

Ci vorrebbe uno strumento in grado di leggere i pensieri e salvarli su qualche supporto informatico, come un registratore senza parole. Un giorno la tecnologia ci arriverà, ma fintanto che dovràò attrezzarmi meglio.

Advertisements

2 thoughts on “

  1. dorianadevecchi says:

    io viaggio sempre portando con me il mio blocco notes e una penna…e poi raccolgo pezzi dic arta, oggetti…la mia mente è una memoria labile ed io ho paura di disperdere l'idea migliore…finchè decido di raccogliere quello che invece pulsa, quello che invece permea in tutta la giornata. e allora non la chiamo idea. ma la chiamo vita

  2. karagounis78 says:

    E si vede che hai sempre il taccuino pronto. Parole come le tue non nascono certo di fronte al pc.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: