Capitolo 36

Ragionavo su quanto il Taoismo sia una filosofia che va contro l'innato pensare della nostra mente quando essa si confronta con il mondo, con la sicura aggravante di preconcetti socio-culturali.
E' una filosofia che si presta bene ad essere compresa e vissuta nei templi, in solitudine, coadiuvata da mantra che la ricordino ad ogni piè sospinto. Lì pratica e teoria sono facili da fondere.
Non così nel mondo esterno dove le sfide sono sfaccettate e si deve scendere a compromessi. Ecco di nuovo il taoista imperfetto.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: