Il problema non è lo strumento ma come lo si utilizza.

Potrebbe essere la classica frase dal doppio senso ma anche questa volta non parlo di sesso. Pensavo più a cellulari e smartphone. Questi regali del demonio ormai permettono di essere sempre in contatto con chiunque o, per essere più attuali, di essere sempre connessi con il mondo, che una volta su dieci può anche risultare utile.

Però prestate attenzione la prossima volta che fate lo struscio per le vie del centro: vedrete gruppi di ragazzi e ragazze che sono soltanto fisicamente insieme, in quanto ognuno sarà intento a telefonare, scrivere messaggi, aggiornare profili, etc. con altri individui non presenti nel locale intorno qui e ora.
Con i fisicamente presenti non c'è dialogo! Semplicemente perché, ecco l'assurdità, con costoro hanno già parlato al telefono, messaggiato, condiviso profili, etc. mentre erano in compagnia di altri.

A pensare tutto questo intrigo di connessioni si rischia il mal di testa. Sarebbe meglio un bel grafico!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: