Il mix attualità e blog è sempre riuscito, che sia il mio personale o uno di quelli che seguo attualmente, dai cui commenti trarrre spunto.
Il vero argomento interessante del momento è l'ondata di protesta che si sta spandendo nel Magreb e nel Medio Oriente. Potrebbe essere un momento cruciale, un cambio radicale nella storia di quelle regioni, con ripercussioni anche su noi europei. Se dovessero prevalere le tendenze democratiche e non gli estremismi religiosi sarebbe un bene per tutti.

Ritengo infatti che l'Europa sia stata fortemente penalizzata dai regimi islamici di quelle nazioni. Inconsapevolemente penalizzata economicamente perché gli stati arabi non erano un buon interlocutore per uno sviluppo economico stile occidentale, il quale si porta dietro tutta una serie di libertà e perdita di valori che la religione islamica non accetta facilmente. Tant'è che abbiamo "colonizzato" l'Europa dell'Est e la cina, sebbene il costo di lavoro in Nordafrica non sia per nulla alto. Il potenziale mercato era enorme ma non si è potuto sfruttarlo. Tutto il contrario di quanto gli USA hanno fatto con i dirimpettati più prossimi, penso a Messico. Certo in quel caso non ci sono state diversità religiose da superare.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: