Veramente interessante questa riflessione su E-book vs libro cartaceo.
Certe affermazioni sono perfettamente condivisibili. La libertà che garantisce un libro è massima. E non parliamo solo di mera fruibilità del contenuto, perché in quel caso la tecnologia è un passo avanti quando nel mio e-Reader posso stoccare centinaia di volumi.
Il fatto è che questo Stallman mi sembra aver il dente avvelenato verso Amazon. In fondo non tutti gli e-Book sono rilasciati in formato proprietario, o perlo meno certi formati sono leggibili su diversi device, così che non sia possibile intervenire direttamente su di loro. Quindi lo compro e me lo tengo, come un qualsiasi libro. In effetti io non comprerei un Kindel, preferendovi invece il lettore di un soggetto terzo a cui interessa vendere l'oggetto e non il contenuto. Questa è infatti la fregatura, come con la Apple: loro guadagnano su App, e-Book, programmi, etc. e non sull'hardware vero e proprio. Per questo sono così gelosi e si incaponiscono nel respingere ogni apertura. Tutto il contrario della filosofia Google.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: