Forse è già in commercio oppure è ancora in fase di studio, ma il corrispettivo femminile del Viagra farà presto la sua comparsa. A questo punto cosa impedirebbe di ipotizzare una trasformazione della società basata solo sull'atto sessuale?

Sarebbe il background perfetto di un romanzo di fantascienza: farmaci di stimolazione sessuale vengono disciolti in cibi e bevande per potenziare l'attività sessuale e renderla quanto più comune possibile. Stravolgimento dei costumi, niente più coppie stabili se non in enclavi di tradizionalisti, corteggiamento addio, luoghi pubblici e privati adattati alle nuove esigenze di copulazione ossessiva. Altro che la società softcore di adesso. E su questo sfondo si evolve un mondo dominato dalle megacorporazioni farmaceutiche e alimentari che possono controllare i livelli di sessualità in ogni angolo del pianeta.

Se nessuno mi ruba l'idea potrei farci un romanzo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: