Beata ignoranza

La gente impaurita riesce a credere a tutto. Il terremoto ci sta mostrando quasi uno studio antropologico: l’essere umano colpito dal terremoto, o da un altro fenomeno naturale di grande portata, come prima cosa cerca di trovare una causa di un ordine di grandezza tale da potervisi confrontare. Ecco perché da un paio di giorni circola la voce, infondata e smentita da tante parti, che il sisma sia stato causato da trivellazioni per costituire bacini di stoccaggio gas. Con una simile causa ci si può rapportare, la si può combattere e forse prevenire. Ammettere che il sisma è un evento naturale, praticamente incontrollabile ed imprevedibile, contro cui l’unica soluzione è la progettazione preventiva (che però è costosa) è troppo disarmante per l’uomo comune. In passato, come risposta agli agli stessi eventi, furono create divinità ad hoc, umanizzate, contro cui scagliarsi od a cui appellarsi per la grazia.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: