Digevoluzione

“…i miglioramenti graduali dei prodotti alla lunga portano alla decadenza delle aziende tecnologiche. Perché in questo settore esistono i salti generazionali improvvisi, i cambiamenti non incrementali.” (Larry Page)

Se l’evoluzione a balzi è argomento di discussione e la Storia è una via di mezzo, di sicuro la storia della tecnologia è descrivibile solo in termini di balzi in avanti introdotti da singoli inventori di genio. La gradualità porta alla perfezione, spesso solo stilistica, ma non introduce nulla. È l’essenza di una moda, come la Apple, che per usa natura è destinata a morire sul medio-lungo periodo, soppiantata dalla prossima idea rivoluzionaria. Certo a volte ci vuole fortuna e proporre la propria idea al momento giusto: troppo presto e si viene presi per pazzi visionari.

In fondo Larry Page e Steve Jobs non sono così diversi, sebbene Jobs probabilmente non volesse ammetterlo, preso com’era dalla sua personale guerra contro tutto il mondo reo di averlo di “copiato”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: