E' da poco ripresa la programmazione della serie Fringe, terza stagione. Questi sì che sono telefilm che mi gasano: scienza, mistero, azione, doppio gioco; un Alias all'ennesima potenza, visto che l'autore principale è il medesimo.
Spesso le puntate offrono interessanti spunti di riflessione o di approfondimento. Nell'ultima per esempio si parlava delle Number station, o trasmissioni numeriche, che sono effettivamente un fenomeno reale e non del tutto spiegato. Come spiega bene Wikipedia nella pagina dedicata questo tipo di programmazione radiofonica non ha trovato nè padri legittimi nè pubblica utilità. Potrebbero essere nate per un qualche scopo e ora essere divenute il passatempo di qualche nerd burlone. 

Chissà…ma io sono cresciuto leggendo Peter Kolosimo, sono, per così dire, un fratello delle stelle e quando qualcosa resta velato da un alone di mistero resto sempre affascinato, mi viene addirittura la pelle d'oca al pensiero di quale grande verità o segreto potrebbe celarsi dietro a quel mistero. I numeri poi hanno sempre un richiamo metafisico: sebbene siano il linguaggio più razionale inventato dall'uomo parlano direttamente al nostro lato irrazionale ed emozionale.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: